Annunci

FRÉDY GIRARDET

biografia autentica

authentic biography

biographie authentique

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 

 

 

 

 
Per ricevere gratuitamente via email i nostri aggiornamenti

Inserisci la tua email:

  • English
  • Italiano
  • Japanese

Login

Blog International
Vomito da "cucina" molecolare PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Friday 02 January 2009

Vomiting molecular cuisine

Avvertenze

Scientifico, la mucose orali giungono a secernere la massima quantità di

saliva in due esclusivi momenti.

- durante la masticazione, cioè durante la pre-digestione il cibo.

- per preparare la bocca al vomito, onde agevolare l’uscita dell’ingerito,

nonché proteggere il palato dalle ustioni degli acidi urici.

La “cucina” molecolare non si mastica. L’abbondante salivazione durante un

pranzo molecolare può avere un solo significato: prepararsi a correre.

 

Scientifically, oral mucosa produces maximum quantity of saliva in two situations.

- during mastication, food pre-digesting.

- just before vomiting

Molecular “cuisine” is not to masticate. In case of too abundant saliva during

molecular dinner, just one meaning: ready to run.

 
GASTROSOPHIA ZENIT PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Thursday 01 January 2009

Anche nel web, la bussola ed il sestante rimangono gli strumenti

per la navigazione perfetta. La bussola di Gastrosophia è orientarsi

a cercare il vero buono e l'estetica del mondo. Il sestante, riconoscerli.

Lo Zenit è il momento della tavola. Della qualità-verità.

“Magis ter meus asinus”

 

Ultimo aggiornamento ( Thursday 01 January 2009 )
 
1° Gennaio 2009: Anno della Pillola - Pill Vintage PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Thursday 01 January 2009

Ebbene, ci siamo, è giunto il grande momento gourmard della storia

umanoide. Anche i clochard lo annunciarono mezzo secolo fa:

Un giorno mangeremo solo pillole”! Infatti, la “cucina” molecolare sarà stato

l’ultimo passo di marcia prima delle pillole enogastronomiche,

la messa da requiem del naturale ed autentico buono.

Perlomeno, dovrebbero essere a buon mercato. Gli Dei lo vogliano. Per cibo,

ma ci si augura anche da vino: anche i prodotti biologici e biodinamici sono

ormai di super lusso.

- pillola risotto con oro (indicata per i poveri)

- pillola risotto alla liquirizia (per i bambini)

- pillola veyrat du lac (per idioti e giornalisti)

- pillola adrià (per guru di kassel)

- pillola blumenthal (dedicated to charles prince of Wales)

- pillola Fast Food

- pillola Slow Food

- pillole vegetariane e carnivore 

 

Per i sommelier, ci si augura almeno:

- pillole al Barbaresco e Barolo

  (Angelo Gaja non smetta di essere un fuoriclasse d’avanguardia)

- pillole al Brunello di Montalcino

- pillole al Bordeaux (ovvio Margaux, Pauillac, St. Estephe, St. Emilion, Pomerol)

- pillole California (Opus One)

- pillole Borgogna (finalmente Domaine de la Romane-Conti per quasi “tutti” i bevitori)

- pillola 1945, 1961, 1982, pillola 2000 bevibile nel 3000 DVD (dopo vari Dei)

 

 Filmografia: Wells's Food of the Gods – Alive - 2022: Soylent Green.

Varie: Amleto. 

 
'A LIVELLA PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Wednesday 31 December 2008

Auguri-memorandum 2009 / Memo-Wishes 2009 / Memo-Voeux 2009:

anche per chef di cucina, patron, sommelier e camerieri, produttori di vino

e succhi a base uva, contadini.

 

by Totò, Antonio Focas Flavio Angelo Ducas Comneno De Curtis

di Bisanzio Gagliardi

 ‘A LIVELLA -  LA NIVELLE (gallery)

 

 
Gastrosophia: Frédy Girardet - Philippe Rochat PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Tuesday 30 December 2008

Senza blasfemia alcuna, Socrate sta a Frédy Girardet, come

Platone a Philippe Rochat. Il senso? Non esiste “l’allievo che supera

il Maestro”. È un illusorio ridicolo eufemismo. Chi è in grado di affermare

che Platone ha superato Socrate?! Forse nella tecnica filosofica, quella che

ha fatto passare Platone alla storia. Ma non nel valore umano. Socrate è rimasto

Socrate. Platone, Platone. Dove Socrate rimane Socrate, per la coerenza

esistenziale intima: piuttosto che lasciarsi condizionare dalla politica del

mondo, accetta la condanna a morte. Philippe Rochat è un grande Chef

di cucina–patron, fuoriclasse olimpico, il quale onora senza dubbio la scuola

del suo Maestro, interpretandola secondo la propria epoca (facendo invidia

a resto del mondo).

Frédy Girardet rimane il mito dell’autentico buono naturale, l’identità

del prodotto. Il "Cuisinier" di ogni tempo. Senza tempo. 

 
<< Inizio < Prec. 51 52 53 54 55 56 57 58 59 Pross. > Fine >>

Risultati 478 - 486 di 529

Statistiche

Visitatori: 1486617
© 2019 gastrosophia.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.