Annunci

FRÉDY GIRARDET

biografia autentica

authentic biography

biographie authentique

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 

 

 

 

 
Per ricevere gratuitamente via email i nostri aggiornamenti

Inserisci la tua email:

  • English
  • Italiano
  • Japanese

Login

Blog International
'A LIVELLA PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Wednesday 31 December 2008

Auguri-memorandum 2009 / Memo-Wishes 2009 / Memo-Voeux 2009:

anche per chef di cucina, patron, sommelier e camerieri, produttori di vino

e succhi a base uva, contadini.

 

by Totò, Antonio Focas Flavio Angelo Ducas Comneno De Curtis

di Bisanzio Gagliardi

 ‘A LIVELLA -  LA NIVELLE (gallery)

 

 
Gastrosophia: Frédy Girardet - Philippe Rochat PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Tuesday 30 December 2008

Senza blasfemia alcuna, Socrate sta a Frédy Girardet, come

Platone a Philippe Rochat. Il senso? Non esiste “l’allievo che supera

il Maestro”. È un illusorio ridicolo eufemismo. Chi è in grado di affermare

che Platone ha superato Socrate?! Forse nella tecnica filosofica, quella che

ha fatto passare Platone alla storia. Ma non nel valore umano. Socrate è rimasto

Socrate. Platone, Platone. Dove Socrate rimane Socrate, per la coerenza

esistenziale intima: piuttosto che lasciarsi condizionare dalla politica del

mondo, accetta la condanna a morte. Philippe Rochat è un grande Chef

di cucina–patron, fuoriclasse olimpico, il quale onora senza dubbio la scuola

del suo Maestro, interpretandola secondo la propria epoca (facendo invidia

a resto del mondo).

Frédy Girardet rimane il mito dell’autentico buono naturale, l’identità

del prodotto. Il "Cuisinier" di ogni tempo. Senza tempo. 

 
Enoteca Pinchiorri - Taillevent - Le Gavroche PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Sunday 28 December 2008

L’Enoteca Pinchiorri sta all’Italia, come il Taillevent sta alla Francia,

Le Gavroche al Regno Unito. La cucina di tali  super-ristoranti, non sarà

(stata) sempre eccelsa, regolare, coerente con il livello e l’internazionale fama

gourmande. Rappresentano in ogni caso tre modelli delle più autentiche grandi

tavole del mondo, imbattibili ed insuperabili, degli ultimi 25 anni globali.

Dalla prenotazione, all’accueil, all’arrivederci. Mai una tovaglia macchiata o

strappata, mai una posata od un bicchiere opachi, un piatto sbeccato. I guidaioli

Michelin, dovrebbero fare ben attenzione a questi dettagli, prima di assegnare

(anche due) stelle. Edoardo Raspelli, divenne famoso più per le note alle toilette,

che non per la critica generale! Se l’Enoteca Pinchiorri ha 3 stelle, non

possono averne due, o anche solo una parecchi locali di questa epoca,

di serie C.Ristoranti” che sono aperti quando hanno voglia, fanno 4

coperti al giorno, sono quindi a riciclare al meglio le materie prime, fanno

la “linea sotto vuoto” una volta la settimana per risparmiare dipendenti

e spazi, vantano ed esibiscono “cucine” di 2x2 metri. Il conto è in ogni caso stellato.

Se diventano famosi per il costar poco, fanno senza dubbio il gioco delle tre carte.

Provare per credere. Voi. Noi preferiamo risparmiarceli.

ps

Ristoranti professionisti: anche 100 coperti al giorno. 

Ultimo aggiornamento ( Sunday 28 December 2008 )
 
Gastrosophia Wine List 2009 PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Friday 26 December 2008

Consulenza per i ristoratori e consumatori: tolleranze per il Vino:

 

10 €/$

-       1 diserbo chimico

-       sì pastorizzazione

-       1 microfiltrazione

 

20 €/$

-       no diserbo chimico

-       no controllo temperatura

-        alcuna operazione forzata in cantina

-       1 microfiltrazione

 

30 €/$

-       no diserbo

-       no cryo

-       no controllo temp.

-       no osmosi

-       no malolattica indotta

-       no microfiltrazione

 

40 €/$

-       no diserbo

-       no cimatura viti

-       no antimuffa

-       no cryo

-       no controllo temp.

-       no osmosi

-       no malolattica indotta

-       no microfiltrazione

-       minima solforosa

 

50 €/$

-       Terroir e grappolo in bottiglia

 

 

 
12/26/2008 WC Day PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Wednesday 24 December 2008

Profezia gourmande. In tutto l’occidente, il 26 Dicembre 2008, passerà

alla storia come il WC Day. Già iniziato il 25 dicembre, giorno di Natale,

grazie a tale sedicente cucina da pranzo molecolare, gli effetti raggiungeranno

l’apice, se non il pronto soccorso, nella giornata del 26. Sintomi: nausea,

stomaco rigido, diarrea notturna e diurna, crisi da astinenza di lasagne al forno, i

mpotenza gustativa. Se sareste stati in un ristorante, chiedete almeno i soldi indietro.

Buon Natale 2009

 

Gourmande prophecy. December 26th 2008 will be remembered as

“The WC Day”,the toilet day.

All around occidental world and societies. Already started on Christmas day

thanks to official molecular dinners, to this kind of non-cuisine, snobbish

menu for idiots, will get top on 26th. Be ready to get ambulance!

Effects: nausea, locked stomach, day and night diarrhoea, lasagne missing,

taste impotence. If you were in a restaurant ask at least for you money back.

Merry Christmas 2009.

 
<< Inizio < Prec. 51 52 53 54 55 56 57 58 59 Pross. > Fine >>

Risultati 478 - 486 di 526

Statistiche

Visitatori: 1459793
© 2019 gastrosophia.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.