Annunci

FRÉDY GIRARDET

biografia autentica

authentic biography

biographie authentique

Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 

 

 

 

 
Per ricevere gratuitamente via email i nostri aggiornamenti

Inserisci la tua email:

  • English
  • Italiano
  • Japanese

Login

Blog International
Wine Ethic: Vins du Monde - Bonny Doon Vineyard PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Friday 16 January 2009

Vins du Monde: for sure Charles Baudelaire should be not only disappointed

but very disgusted to see himself as wine seller man-poet. He will continue to 

drink Cognac and Whisky. By Gastrosophia Society:Nebulonum genetrix

semper praegnans”.

 

 Bonny Doon Vineyard: biodynamic is a feeling to keep in heart, not to show

as nice façade. Should be interesting to check how grapes become wine and

cases to be delivered. One of the principles of Rudolf Steiner was: “At the

moment that an activity become a business, is not biodynamic any

more”. Standing Ovation! By Gastrosophia Society:Nebulonum genetrix

semper praegnans”.

 

ps

Impossibile descrivere e/o commentare l’antipatia di Angelo Gaja. Ad oggi

è però l’unico produttore di vino italiano in grado di competere con i fenomeni di

cui sopra un esempio. Nobili e parvenu, costruiti da sedicenti “guide”

contemporanee (nemmeno moderne), che magari hanno acquistato, non

entrano nemmeno dalle porte di servizio.

Ultimo aggiornamento ( Friday 16 January 2009 )
 
Bocuse d'Or Nestlé 2009 - Special Prize Culture PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Friday 16 January 2009

Special Prize to Chef  who did understand gourmet chapter of

"Memoirs of Hadrian" by Marguerite Yourcenar.

Good luck. 

 
Leeman by Gualtiero Marchesi & Frédy Girardet PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Thursday 15 January 2009

Pietro Leeman è un egomalato cronico. Cerca di essere ogni dove, troppo

spesso come i cavoli a merenda. Il (suo) problema, per rendersi visibile,

è l’essere costretto a citare in ogni salsa Gualtiero Marchesi e/o Frédy

Girardet. Di sicuro ha trascorso del tempo da/con loro. Ma la realtà non dimostra

di essere stato un loro allievo, affatto. L’ultimo triste, definitivo e dimenticabile

ricordo, un cubo di gelatina di pomodoro servito in pieno Novembre.

Mercato globale potrebbe essere la giustificazione. Non per lui che si spaccia

macrobiotico, naturalista, vegetariano e altro.

Un autentico “primo della classe”, solo di fuori.

 
Passiti by Le Monde PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Thursday 15 January 2009

Dall’alto del loro ego, i produttori vinicoli italiani, profeti di passiti vendemmie

tardive, vini del ghiaccio, dovrebbero accorgersi che il loro mondo vini dei

“dolci” non vale un Caspita. Sufficiente una scorsa a Le Monde del 14 Gennaio.

Affascinante panorama di tali vini, con assenza dell’Italia. Si potrebbe accusare la

Francia del tipico sciovinismo: errato. Il ritratto comprende Spagna, Germania e

Austria. Certo, Le Monde è un grande quotidiano. internazionale. I dolci italiani,

vini per chi non beve. Quanti sommelier o pennaioli hanno mai assaggiato

lo Scharzhofberger?

 
Harrods - Sir Conran - Peck PDF Stampa E-mail
by Gian-Maria Francesco Battuello   
Wednesday 14 January 2009

Carlin Petrini e Oscar Farinetti, un gatto e una volpe, sono la coppia

“enogastronomica” del XXI° secolo  (del XX° Gault e Millau). Come Adrià,

Veyrat Dulac,Vissani e altri, pure loro destinati all’inferno di atei e pagani:

la Psicostasia, ‘A Livella. Il desiderio di sbafare, senza poterlo più fare. 

Bravi (alla Manzoni), tirapiedi, sudditi; politici e funzionari compiacenti, giuda,

mostri e pennaioli di conseguenza.

NB il sig. Farinetti, invece di gongolare nell’ego e nella sedicente etica,

a Torino, Milano, Tokyo e altrove, dovrebbe prendere qualche ripetizione di

storia della gourmandise. Idem istituzioni e media officianti. Harrods, Sir 

Terence Orby Conran, o anche “solo” i Fratelli Stoppani in arte Peck,

hanno partorito l’intuizione Food Hall qualche decina di anni fa.

L’essere vicino a Lingotto di Torino, non significa essere diventati

Gianni Agnelli. Un noto piccante commento dell’Avvocato, sarebbe

certo riservato anche lui.

Ultimo aggiornamento ( Wednesday 14 January 2009 )
 
<< Inizio < Prec. 51 52 53 54 55 56 57 58 59 Pross. > Fine >>

Risultati 460 - 468 di 529

Statistiche

Visitatori: 1486679
© 2019 gastrosophia.it
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.